Progettazione di sistemi di gestione

Sistemi di gestione per la qualità (UNI EN ISO 9001:2015)

Ci occupiamo di fornire la consulenza e l’assistenza per implementare nella propria azienda un “Sistema di Gestione per la Qualità” e ottenere la certificazione in conformità alla Norma UNI EN ISO 9001 da parte di un Organismo accredicato da ACCREDIA (Ente Italiano di Accreditamento: è l’unico organismo nazionale autorizzato dallo Stato a svolgere attività di accreditamento.)
Tutti i requisiti della norma ISO 9001 sono di carattere generale e previsti per essere applicabili a tutte le organizzazioni indipendentemente dal tipo o dimensione o dai prodotti forniti e servizi erogati.
Per un’organizzazione l’adozione di un sistema di gestione per la qualità è una decisione strategica che può aiutare a migliorare la sua prestazione complessiva e costituire una solida base per iniziative di tipo sostenibile.
I benefici potenziali per un’organizzazione (derivanti dall’attuazione di un sistema di gestione per la qualità basato sulla presente norma internazionale) sono:
–    la capacità di fornire con regolarità prodotti e servizi che soddisfino i requisiti del cliente e quelli cogenti applicabili;
–    facilitare le opportunità per accrescere la soddisfazione del cliente;
–    affrontare rischi e opportunità associati al suo contesto e ai suoi obiettivi;
–    la capacità di dimostrare la conformità ai requisiti specificati del Sistema di Gestione per la Qualità
Questa certificazione interessa un numero crescente di aziende in Italia. Prevalentemente le aziende intraprendono questo percorso spinte dalle richieste più o meno vincolanti da parte dei committenti e dai mercati oppure da imposizioni di natura legislativa. Diversi gruppi industriali, ad esempio, già da tempo impongono ai propri fornitori l’adozione di un sistema qualità certificato, ovviamente al fine di una maggiore garanzia qualitativa sulla fornitura ed una conseguente riduzione dei costi dei controlli.
Anche il settore pubblico contribuisce alla spinta in tale direzione: primo fra tutti il settore degli appalti che per legge ha introdotto la certificazione.

Sistemi di gestione ambientale (UNI EN ISO 14001:2015)

Ci occupiamo di fornire la consulenza e l’assistenza per implementare nella propria azienda un “Sistema di Gestione Ambientale” e ottenere la certificazione in conformità alla Norma UNI EN ISO 14001 da parte di un Organismo accredicato da ACCREDIA (Ente Italiano di Accreditamento: è l’unico organismo nazionale autorizzato dallo Stato a svolgere attività di accreditamento.)
La norma è rivolta alle organizzazioni che desiderano gestire le proprie responsabilità ambientali in un modo sistematico contribuendo così al pilastro ambientale della sostenibilità.
La norma è applicabile a qualsiasi organizzazione indipendentemente da dimensione, tipo e natura e si applica agli “aspetti ambientali” delle sue attività, dei prodotti e servizi che l’organizzazione determina di poter controllare o influenzare, considerando una prospettiva del ciclo di vita.
Il raggiungimento di un equilibrio tra ambiente, società ed economia è considerato essenziale per soddisfare le esigenze del presente senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare le proprie. Lo sviluppo sostenibile come obiettivo si raggiunge mediante l’equilibrio dei tre pilastri della sostenibilità.
Compatibilmente alle politiche ambientali, numerosi sono i finanziamenti statali che incoraggiano la certificazione in oggetto con l’obiettivo di sostenere una crescita delle economie e del benessere compatibile con il rispetto dell’ambiente e con una politica delle risorse più attenta.

Salute e sicurezza dei lavoratori (BS OHSAS 18001:2007)

Ci occupiamo di fornire la consulenza e l’assistenza per implementare nella propria azienda un “Sistema di Gestione della Sicurezza e Salute sul Lavoro (SSL)” e ottenere la certificazione in conformità alla Norma OHSAS 18001:2007 da parte di un Organismo accredicato da ACCREDIA (Ente Italiano di Accreditamento: è l’unico organismo nazionale autorizzato dallo Stato a svolgere attività di accreditamento.)
La norma è rivolta alle organizzazioni che desiderano gestire le proprie responsabilità relative alla sicurezza e salute sul lavoro (SSL) dei lavoratori in un modo sistematico come parte integrante della gestione generale dell’azienda, attraverso la predisposizione volontaria di un adeguato Sistema di Gestione della Sicurezza (SGS), che integri obiettivi e politiche per la salute e sicurezza nella progettazione e gestione dell’organizzazione del lavoro.
Adottando questo Sistema di Gestione della Sicurezza, l’organizzazione si propone di:
– ridurre progressivamente i costi complessivi della Sicurezza e Salute, compresi quelli derivanti da incidenti, infortuni e malattie correlate al lavoro, minimizzando i rischi cui possono essere esposti i dipendenti o i terzi (utenti, visitatori, fornitori, ecc.);
– aumentare la propria efficienza e le proprie prestazioni;
– contribuire a migliorare i livelli di salute e sicurezza sul lavoro;
– migliorare la propria immagine interna ed esterna.
Il Sistema di Gestione della Sicurezza definisce le modalità per individuare, all’interno della struttura organizzativa aziendale, le responsabilità, le procedure, i processi e le risorse per la realizzazione della politica aziendale di prevenzione, nel rispetto delle norme di salute e sicurezza vigenti.

Regolamento EMAS 1221/2009

Ci occupiamo di fornire la consulenza e l’assistenza per implementare nella propria azienda un “Sistema Comunitario di Ecogestione e Audit” e ottenere la registrazione EMAS (Eco-Management and Audit Scheme), in conformità al REGOLAMENTO EUROPEO (CE) n. 1221/2009.
Il Sistema comunitario EMAS è un sistema a cui possono aderire volontariamente le imprese e le organizzazioni, sia pubbliche che private, aventi sede nel territorio della Comunità Europea o al di fuori di esso, che desiderano impegnarsi nel valutare e migliorare la propria efficenza ambientale.
EMAS è principalmente destinato a migliorare l’ambiente e a fornire alle organizzazioni, alle autorità di controllo ed ai cittadini (al pubblico in senso lato) uno strumento attraverso il quale è possibile avere informazioni sulle prestazioni ambientali delle organizzazioni.

Regolamento ECOLABEL 66/2010

Ci occupiamo di fornire la consulenza e l’assistenza per ottenere la concessione della licena d’uso del marchio Ecolabel UE in conformità al REGOLAMENTO EUROPEO (CE) n. 66/2010.
L’Ecolabel UE (Regolamento CE n. 66/2010) è il marchio dell’Unione europea di qualità ecologica che premia i prodotti e i servizi migliori dal punto di vista ambientale, che possono così diversificarsi dai concorrenti presenti sul mercato, mantenendo comunque elevati standard prestazionali. Infatti, l’etichetta attesta che il prodotto o il servizio ha un ridotto impatto ambientale nel suo intero ciclo di vita.
La richiesta del marchio Ecolabel UE è del tutto volontaria. I fabbricanti, gli importatori o i distributori possono richiedere l’Ecolabel, una volta verificato il rispetto dei criteri da parte dei prodotti.

Responsabilità sociale (SA 8000)

Lo standard internazionale SA8000 sulla responsabilità sociale elenca i requisiti per un comportamento eticamente corretto delle imprese e della filiera di produzione verso i lavoratori.
Le nuove dinamiche economiche globali non possono non tenere conto di temi fondamentali come:
il rispetto dei diritti umani, il rispetto dei diritti dei lavoratori, la tutela contro lo sfruttamento dei minori; le garanzie di sicurezza e salubrità sul posto di lavoro.